vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Presenza di VS: quale destino per l’idea di struttura?

Ciclo di incontri “Temi echiani”

09/05/2019 dalle 15:00

Dove Centro Internazionale di Studi Umanistici “Umberto Eco” – via Marsala 26, Sala Rossa

Contatto di riferimento

Recapito telefonico per contatti +39 051 20 88032

Partecipanti Anne Beyaert-Geslin (Università di Bordeaux)
Denis Bertrand (Università di Parigi, Sorbonne)
Francesco Marsciani (Università di Bologna)
Claudio Paolucci (Università di Bologna)

Aggiungi l'evento al calendario
Giovedì 9 Maggio 2019, h. 15.00

Presenza di VS: quale destino per l’idea di struttura?

Quando Umberto Eco, nel 1971, fondò la rivista di semiotica e teoria dei linguaggi di cui fu direttore fino alla sua morte, nel 2016, decise di chiamarla VS, per indicare non solo l’ascendenza teorica a cui quella rivista faceva riferimento, ma anche per sottolineare l’appartenenza della semiotica intera all’epistemologia strutturalista, che in quegli anni era nel momento di sua massima fortuna e diffusione. Il nome VS – forma abbreviata della preposizione versus, “contro, in opposizione a” – era così il simbolo dell’idea stessa di “struttura”, secondo cui il senso e l’identità dei significati e degli elementi del linguaggio si dava per opposizione e per differenza. In questa giornata di studio, si vuole ritornare a discutere proprio sull’idea di struttura, sulle sue trasformazioni, sulla sua fortuna e sul suo futuro.

Documenti