vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

L’emergere del monoteismo islamico nel contesto del Tardo Antico

Cosa vuol dire“leggere Dio”?Cos’è l’esegesi?Quale la sua importanza nella storia delle“Religioni del Libro”?Una serie di incontri con studiosi e religiosi affronterà il tema in una prospettiva storica,sociale e culturale.

19/04/2018 dalle 17:00

Dove Scuola Superiore di Studi Umanistici,via Marsala 26,Bologna,Sala Nera

Aggiungi l'evento al calendario

Dopo l’esegesi cristiana e l’esegesi ebraica,Massimo Campanini racconterà la nascita e l’affermazione della religione islamica alla fine del mondo antico.Terza per ordine cronologico tra le grandi religioni monoteiste abramitiche,anche l’Islam trova suo fondamento a partire da un grande Libro,il Corano.Anche in questo caso,anche se il Corano costituisce il testo fondamentale,si afferma presto l’esigenza di saper leggere e interpretare la Parola di Allah,cioè di Leggere Dio,chiave d’accesso al sapere divino.

Massimo Campanini ha insegnato Storia e istituzioni del mondo musulmano all'Università di Urbino ed è stato professore di Cultura araba e islamica presso l’Università di Milano,di Trento e lo IUSS di Pavia.Di formazione filosofica, si interessa in particolare dell'interpretazione del Corano e del pensiero politico islamico.Tra le sue pubblicazioni in materia: La teoria del socialismo in Egitto (Centro Alfarabi, Palermo 1987);Islam e politica (Il Mulino, Bologna 2003);Il Corano e la sua interpretazione (Laterza, 2008).